Città di Rionero in Vulture
Città di Rionero in Vulture

Informativa IMU e TASI 2017

imu-tasi-2016-headerINFORMATIVA IMU e TASI 2017

 

 

 

ALIQUOTE IMU 2017 (approvate con deliberazione di C.C. n°17 del 30/03/2017)

TIPOLOGIA ALIQUOTA
Abitazione principale e pertinenze*  

Abitazione principale e pertinenze

classificati A/1, A/8 e A/9

4,00 per mille
   
Aliquota per tutti gli altri fabbricati ed aree fabbricabili 10,00 per mille
Aliquota per i fabbricati produttivi di Cat. D 10,00 per mille
   
Aliquota per i fabbricati rurali uso strumentale esente

* Detrazione per abitazione principale, applicabile esclusivamente alle abitazioni di Cat. A/1, A/8 e A/9, € 200,00

NOVITA' 2017

Riduzione al 50% dell'imposta a favore delle unità immobiliari concesse in comodato di uso gratuito tra parenti in linea retta entro il primo grado, con contratto registrato, a condizione che l'unità immobiliare non abbia le caratteristiche di lusso, il comodante, oltre all'immobile concesso in comodato, possieda nello stesso Comune un solo altro immobile adibito ad abitazione principale ed il comodatario utilizzi l'abitazione concessa in comodato a titolo di abitazione principale.

TERMINI E MODALITA' DI VERSAMENTO

Acconto: 16 giugno

Saldo: 16 dicembre

ALIQUOTE TASI 2017 (approvate con deliberazione di C.C. n° 17 del 30.03.2017)

 TIPOLOGIA ALIQUOTA
Abitazione principale e pertinenze* esente

Abitazione principale e pertinenze

classificati A/1, A/8 e A/9

2,00 per mille
Aliquota per tutti gli altri fabbricati 0,60 per mille
Aliquota per i fabbricati produttivi di Cat. D 0,60 per mille
Aliquota per le aree edificabili 0,60 per mille
Aliquota fabbricati strumentali 1,00 per mille

 *escluse ai sensi dell'art. 1, comma 14 della legge 28/12/2015, n.208 (Legge di Stabilità 2016)

NOVITA' 2017

Esenzione dell’imposta a favore delle unità immobiliari adibite ad abitazione principale del proprietario e/o dell’utilizzatore, a condizione che non siano accatastate nelle categorie A/1, A/8 e A/9 e riduzione del 75% a favore degli immobili locati a canone concordato.

Riduzione al 50% dell’imposta a favore delle unità immobiliari concesse in comodato di uso gratuito tra parenti in linea retta entro il primo grado, con contratto registrato, a condizione che l’unità immobiliare non abbia le caratteristiche di lusso, il comodante, oltre all’immobile concesso in comodato, possieda nello stesso Comune un solo altro immobile adibito ad abitazione principale ed il comodatario utilizzi l’abitazione concessa in comodato a titolo di abitazione principale.

TERMINI E MODALITA' DI VERSAMENTO

Acconto: 16 giugno

Saldo: 16 dicembre