Città di Rionero in Vulture
Città di Rionero in Vulture

ORDINANZA N°24 del 22 marzo 2018

OGGETTO: Ordinanza chiusura ville comunali ed altre aree comunali interessate dal rischio di caduta rami spezzati dal peso della neve.

IL SINDACO

Premesso che nella giornata del 22 marzo 2018 si è abbattuta sulla città di Rionero in Vulture una perturbazione nevosa e si sono verificati eventi di straordinaria pericolosità dovuti alle condizioni meteo, i quali possono comportare, a causa del peso della neve la caduta di rami nonché varie situazioni di pericolosità diffuse;

Considerato che per i motivi di cui sopra si rende necessario, a tutela della pubblica e privata incolumità, inibire la circolazione pedonale e la chiusura delle Ville Comunali “Catena”, “Stazione” e “Monte Vulture” e in tutte le altre aree comunali interessate dal rischio di caduta dei rami spezzati dal peso della neve a decorrere dalla data di emanazione della presente ordinanza e fino al perdurare dell’emergenza neve;

Visti gli artt. 50 e 54 del D.Lgs. n°267/2000;

Visto il vigente Statuto Comunale;

ORDINA

la chiusura ed il divieto di circolazione pedonale delle Ville Comunali “Catena”, “Stazione” e “Monte Vulture” e in tutte le altre aree comunali interessate dal rischio di caduta dei rami spezzati dal peso della neve a decorrere dalla data di emanazione della presente ordinanza e fino al perdurare dell’emergenza neve.

DEMANDA

al Comando di Polizia Locale, in coordinamento con il Servizio Vivibilità del Comune di Rionero in Vulture, l’esecuzione della presente ordinanza.

DISPONE

che copia del presente provvedimento venga:

  • inviato al Comando Carabinieri Stazione di Rionero in Vulture;
  • inviato al Comando Carabinieri Forestali Stazione di Rionero in Vulture;
  • inviato alla Guardia di Finanza Comando Tenenza di Rionero In Vulture;
  • pubblicato nell’Albo Pretorio del Comune;
  • pubblicato sul sito istituzionale dell’Ente Comunale.
  • pubblicato sul sito istituzionale dell’Ente Comunale nella sezione Amministrazione Trasparente.

Avverso il presente provvedimento è possibile esperire ricorso innanzi all’Autorità Giudiziaria Amministrativa competente per territorio entro il termine di gg. 60 (L. 1034/71 art. 27) ovvero innanzi al Presidente della Repubblica entro il termine di gg. 120 (L. 1199/71 art. 9) dalla data di pubblicazione all’albo pretorio.

dalla Residenza Comunale, 22 marzo 2018

IL SINDACO

Luigi DI TORO

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (Ordinanza_24_018.pdf)Ordinanza_24_018.pdf 441 kB